Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

FRANKIE SOUL ENERGY

ottobre 20 @ 22:00 - 23:45

frankie-soul-energy-foto-4

Il quartetto, capitanato dalla cantante black dalle sonorità vocali Soul ed R&B, Frances Ascione (in arte Frankie), si completa con una coppia di addetti al groove, Alberto Biasin (Basso) e Gianluca Alkaline Carpignano (batteria) ed un pittore di colori armonici e solistici quale Marco Cannata (piano e tastiere), nasce con l’idea di riproporre una selezione di brani dei più grandi artisti della scena del Soul, Funk ed R&B come Stevie Wonder, The Jackson’s, Sly Stone, Marvin Gaye e molti altri, il tutto rivisitato con arrangiamenti che danno risalto alle personalità musicali di ogni componente del quartetto.

FRANCES ASCIONE – VOCE
Nata ad Hollywood nel cuore di un fervente ambiente musicale. La madre, la cantante Cheryl Nickerson, già corista di Zucchero, le è maestra di stile e da questa ella apprende l’arte di modulare e intonare la frase secondo il pathos del blues e la religiosità del gospel. La frequentazione della chiesa afro-americana le offre l’opportunità di acquisire dimestichezza con il pubblico e già da giovanissima comincia a calcare le scene in Italia con il gruppo Ancient Souls accanto alla madre ed in seguito a Roma con i Phonema Gospel Singers. Il mentore Andrea Falcetta ne rileva le indubbie qualità e dà ampio spazio alla sua espressione laica esponendola all’attenzione di un pubblico sempre più attento.
Da allora Frances si esibisce regolarmente diventando il centerpiece di intelligenti produzioni musicali quali “Frances and Love Hackers” e il “Frances Nickerson’s tribute to Amy Winehouse”. Ai suoi crescenti impegni artistici Frances affianca lo studio universitario e l’attività di istitutrice di lingua inglese.

LBERTO BIASIN – BASSO
Nato a Roma nel 1977, l’anno in cui uscirono album come “Exodus”, “Heavy Wether” e “The Clash”, ho iniziato a suonare il basso ascoltando ed imitando bassisti come Aston Barret, Donald Duck Dunn, Leo Lyons, John Paulb Jones, e l’immancabile Jaco Pastorius. Ha iniziato a suonare da autodidatta, perfezionado in seguito lo studio dello strumento con L. Feliciati e L. Pirozzi, presso la Percentomusica (P. Ranieri e A. Avena). E’ laureato presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia in basso elettrico jazz.
Dal 1996 ha suonato con la Rollin’ and Tumblin’ Blues Band, storica band romana con cui ha girato in svariati locali e teatri di Roma e del Lazio e partecipato a manifestazioni quali ad esempio: Festa dell’Acea (1999), Festa della Musica (edizioni 2001, 2002, 2003, 2007), Ferrara Busker’s Festival (varie edizioni), Estate Romana (varie edizioni), CinePorto (varie edizioni), Eclettica (edizioni 2007, 2008, 2009 e 2010), Teatro Euclide con lo spettacolo “Il Blues: fiori e frutti di cento primavere”. Ha collaborato inoltre con: Fabrizio Festa e la casa di produzione “i Piloti” (dir. Art. D. Senigallia) 2008;
il progetto D.A.F. per il disco “Zero Blues” 2010; Cold Shot (Stevie Ray Vaughan tribute) 2011-2014; Parafusion Quartet 2011;
Giuseppe Salsetta live tour 2013-2014; Roma Blues Band 2013-2014; Sinaltra 2015; vanta inoltre altre collaborazioni con artisti del panorama musicale romano, come: Maurizio Rota, Piero Fortezza, Leno Landini, Roberto e Gianluca Sabbi, Giuseppe Palazzo, Saferock (Led Zeppelin Tribute), Marco Bellocco, Marco Quagliozzi e tanti altri. Attualmente è insegnante presso gli MMB Studios di Roma. Da alcuni anni ha iniziato lo studio del contrabbasso, collaborando con Maurizio Urbani, Maurizio Ponziani e partecipando al disco dei PuraUtopia “Co.Co.Co.”(Altipiani).

MARCO CANNATA – PIANO/TASTIERE
Classe 1973, inizia lo studio del pianoforte all’età di 9 anni. Conseguito il diploma di teoria e solfeggio dopo soli tre anni, continua per qualche tempo gli studi classici, che interromperà qualche anno dopo, a causa del contagio del “germe” dell’improvvisazione, che lo accompagnerà per il resto della sua carriera musicale insieme ad una grande passione per il jazz iniziata dopo la “folgorazione” ad un concerto del Michel Petrucciani Trio alla Grand Place di Bruxelles. Dopo le prime esperienze da tastierista di band pop-rock della sua città natale, Catania, inizia lo studio del jazz presso l’associazione Artemusica con l’insegnante Camillo Balcone, che seguirà per alcuni anni, ed inizia le prime esperienze live nella cittadina etnea in varie formazioni jazz.
Nel 2000 si trasferisce a Roma, dove ha modo di seguire alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio i laboratori di improvvisazione avanzata di Sandro Satta, di piano trio con Carlo Cittadini, e lezioni private con quest’ultimo e successivamente con Andrea Beneventano. Inizia in questo periodo l’attività live in giro per i locali della Capitale, prima partecipando a jam sessions in locali come il “Charity Café”, poi suonando dal vivo con diverse formazioni sia jazz che funky/soul nei locali della capitale (Caffè Letterario, Fonclea, BeBop Jazz Club, libreria “Rinascita”, etc).
Particolarmente intensa la collaborazione con la cantante Roberta Giovanardi con la quale forma il duo Nica&Bluemonk ed il trio Nica’s Dream. Successivamente collabora con il Jazz Lab Alessandrino, con il quartetto “Our Side Project”, con il quale, tra l’altro, ha partecipato nel 2010 alle serate finali dell’European Jazz Contest, e collaborato, con artisti come Fabio Mariani, Beppe D’Argenzio, Massimo Bettazzi, Mauro Verrone. Dal 2012 al 2014 diventa il pianista ufficiale della Big Band di Massimo Pirone, con la quale partecipa a serate e Festival Jazz (Billions, Alexandreplatz, Formello Jazz Festival). Nel 2015 partecipa al seminario intensivo di Musica Brasiliana con la pianista di San Paolo Christianne Neves.

GIANLUCA CARPIGNANO – BATTERIA
Nato a Castellaneta (TA) il 04 aprile 1978 Studi effettuati 1984 – 1990 studio dei rudimenti e loro applicazioni al drum-set sotto la guida di mio papà. 1990 – 2012 prosecuzione degli studi in autonomia da autodidatta approcciando a vari generi musicali quali il Rock, il Blues, il Funk, l’Acid Jazz, il Jazz, il Latin e la Fusion attraverso l’esplorazione di metodi, dispense e materiale dei più famosi didatti dello strumento, e la sperimentazione di sempre nuove sonorità da applicare al drum-set. Partecipazione a seminari, clinics e master classes con i più grandi batteristi della scena nazionale ed internazionale quali: Afredo GOLINO, Agostino MARAGOLO, Giorgio DI TULLIO, Gianluca GARSIA, Maurizio DEI LAZZARETTI, Davide RAGAZZONI, Gavin HARRISON, Robin DI MAGGIO, Dave WECKL, Gregg BISSONETTE, Simon PHILLIPS, Tullio DE PISCOPO, Cristian MEYER.
2012 – 2016 corso professionale per batteristi presso il Drum Percussion Center/Casa del Batterista del Maestro Gianluca GARSIA. Attività Artistiche 2000 – 2014 Collaborazione con diverse band capitoline tra cui il BlueLine 5et con cui nell’agosto del 2004 partecipa al festival Jazz & Image tenutosi a Villa Celimontana. 2014 – 2016 Collaborazione con:  Fabi’s Blues Band di Fabiana Testa;  Blue Rice Blues Band;  First Class Soul di Frances Ascione;  Frankie and Moody Souls di Frances Ascione;  Janis J. Winter; Attualmente è il batterista del quartetto Frankie Soul Energy di Frances Ascione e collabora stabilmente con:  Austin Brothers, tributo a Stevie Ray Vaughan del chitarrista Fabio Scozzafava;  Box 313 di Riccardo Zannelli;  Caluri & Sound Rome Jam Session.
Conoscenze tecniche: Conoscenza avanzata dei rudimenti del tamburo e loro applicazioni al drum-set. Conoscenza avanzata dei principali generi e stili musicali. Conoscenza avanzata del linear concept applicato al drum-set. Conoscenza avanzata delle tecniche di ripresa sonora con particolare riferimento alla batteria.

Condividi

Dettagli

Data:
ottobre 20
Ora:
22:00 - 23:45
Categoria Evento:
Evento Tag:
, ,